Sabato 3 Dicembre

Zanetti, tra ricordi e Calciopoli: “Scudetto 2006? Ecco cosa dico…”

LaPresse/Piero Cruciatti

Il vicepresidente dell’Inter Javier Zanetti torna a ‘riaccendere’ Calciopoli e parla così dello Scudetto nerazzurro del 2006

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Zanetti-Inter, successi e polemiche – Polemica infinita a dieci anni dall’estate che cambiò il calcio italiano. “Scudetto del 2006? È un titolo che sento mio. C’è stata una sentenza, è stato un momento molto triste per il calcio italiano. Non bisogna aggiungere altro. Poi ogni società ha fatto il proprio percorso, noi siamo contenti della storia del nostro club, gli altri saranno altrettanto soddisfatti della loro. Si guarda avanti”. La vicenda Calciopoli continua dunque ad alimentare polemiche.

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

Zanetti-Inter, successi e polemiche – Nel corso di un’intervista a Corriere Tv, Javier Zanetti, vicepresidente dell’Inter, ha rievocato i principali successi della sua carriera: “la vittoria della Champions nel 2010? La partita non era ancora finita, guardavo Samuel e in lacrime dicevo ‘Ce l’abbiamo fatta!’. Le prime emozioni – le parole di Zanetti riportate da CalcioMercato.com – di quella sera sono arrivate quando siamo scesi sul terreno di gioco del Bernabeu per il riscaldamento. La nostra curva piena era qualcosa di indimenticabile. Non potevamo fallire quell’appuntamento, era importante per noi, per la società e soprattutto per i tifosi. Riguardo spesso le foto, lo sguardo di quando alzo al cielo la coppa… non sembro neanche io. Descrive tutto l’amore che provo per questi colori”.