Domenica 11 Dicembre

Volley, Chirichella e compagne soddisfatte: “abbiamo sempre tenuto la testa avanti”

LaPresse

Le sensazioni delle azzurre dopo l’esordio contro la Corea del Sud al Preolimpico di Tokyo

E’ andata in scena questa notte la prima partita del Preolimpico di pallavolo femminile. L’Italvolley ha battuto la Corea Del Sud all’esordio di questo importante torneo che assegna quattro pass olimpici: uno alla migliore asiatica, gli altri alle prime tre classificate. Soddisfatte e felici le atlete azzurre anche se consapevole di alcuni “problemi” da sistemare.

myriam sylla fatimeSapevamo che sarebbe stata una partita difficile. Una delle caratteristiche delle squadre asiatiche è che non mollano mai, che riescono a rigiocare anche palloni impossibili. Siamo state brave perchè abbiamo sempre provato a tenere la testa avanti. Nel terzo set loro hanno fatto due giocate meglio di noi. Nel set successivo ci siamo riprese ed abbiamo vinto, credo meritatamente 3-1. Sono contenta“, ha dichiarato Miriam Sylla al termine della gara. “Inutile sottolineare che siamo molto soddisfatte. Questo risultato è molto importante per raggiungere il nostro obiettivo: la qualificazione per Rio“, ha aggiunto Cristina Chirichella.

alessia orro, paola egonuQuando sono entrata ho cercato di dare il mio contributo. Ho giocato una palla dopo l’altra e spero di aver fatto bene. Entrare in un torneo così importante è stata davvero una grandissima emozione“, ha spiegato poi Paola Egonu.

alessia orroBisogna non farsi travolgere dell’emozione, anche se oggi era forte. Io gioco in un ruolo particolare e mi impegno per essere sempre concentrata e con le idee chiare. Abbiamo avuto pochissimo tempo per allenarci e ci sono ancora tante cose da provare e trovare, per far si che il nostro gioco funzioni al meglio. Speriamo che nell’arco della manifestazione riusciamo ad oliare i nostri meccanismi“, ha concluso Alessia Orro.