Sabato 3 Dicembre

Vela: tutto pronto per il Gavitello d’Argento-Yacht Club Challenge Trophy Bruno Calandriello

LaPresse/EFE

Tutto pronto sul promontorio di Punta Ala per il Gavitello d’Argento-Yacht Club Challenge Trophy Bruno Calandriello

A due settimane dall’inizio delle prime regate, in programma il 20 maggio nelle acque che circondano il promontorio di Punta Ala, l’organizzazione del Gavitello d’Argento-Yacht Club Challenge Trophy Bruno Calandriello è pronta ad accogliere i team che daranno vita alla terza edizione della competizione per squadre di circolo già diventata un appuntamento di assoluto rilievo nel calendario nazionale di vela d’altura.

Organizzato dallo Yacht Club Punta Ala, con il supporto degli sponsor Pharmanutra, Prysmian e Slam, il Gavitello d’Argento-Yacht Club Challenge Trophy Bruno Calandriello quest’anno rappresenta anche una delle occasioni più importanti per festeggiare i 40 anni del sodalizio toscano fondato il 24 luglio del 1976 e presieduto per molto tempo proprio dal Professor Bruno Calandriello, a cui è dedicato il trofeo.

Al momento, sono già dieci le squadre di club che hanno formalizzato l’iscrizione, a partire dai due sodalizi vincitori delle prime due edizioni della manifestazione, lo Yacht Club Parma e lo Yacht Club Costa Smeralda, attuale detentore del trofeo. A questi, vanno aggiunti lo Yacht Club Italiano, il Club Nautico Marina di Carrara, il Circolo Nautico e della Vela Argentario, il Circolo Nautico Riva di Traiano, il Circolo Canottieri Orbetello, lo Yacht Club Chiavari e due team del club organizzatore, mentre di altri tre circoli (Yacht Club Porto Santo Stefano, Circolo Vela Talamone e Circolo Velico e Canottieri Porto Santo Stefano) è attesa a breve la conferma della partecipazione.

Ogni squadra sarà formata da due barche con certificato IRC e una con certificato ORC International e le regate (due giorni di prove a bastone e una costiera) si svolgeranno da venerdì 20 a domenica 22 maggio, con premi finali riservati alla miglior squadra di circolo e, singolarmente, ai primi overall dei gruppi IRC e ORC International. Confermati anche gli sponsor dell’evento – Celadrin (brand dell’azienda Pharmanutra, da sempre vicino alla vela), Prysmian e Slam – e la partnership con la 151 Miglia-Trofeo Celadrin, la regata d’altura da Livorno a Punta Ala, con partenza il 2 giugno, che nel frattempo ha già superato l’incredibile quota di 154 iscritti.
“Abbiamo confermato il numero di squadre delle prime edizioni e visti i tempi, mi sembra già un buon risultato, che premia gli sforzi organizzativi che come YC Punta Ala ci vedono sempre in prima fila nella promozione della vela”, ha dichiarato il Presidente del club toscano Alessandro Masini. “Siamo in attesa di conferme, ma sono già certo che quella di quest’anno sarà un’altra splendida edizione del trofeo che dedichiamo a Bruno Calandriello, un evento che non ha rivali in quanto a location a terra, campo di regata e organizzazione. E il fatto che circoli importanti come gli amici dello YC Costa Smeralda e dello YC Italiano, abbiano deciso di mandare una loro squadra, non fa che confermare le mie parole”.

Per maggiori informazioni: www.puntalagavitello.it