Martedi 6 Dicembre

Vela: atleti spagnoli aggrediti a Rio insieme al loro tecnico

Fabio Taccola

Rio de Janeiro, 2 atleti spagnoli e 1 tecnico delegato sono stati aggrediti a mano armata. Nulla di grave, ma tanto spavento

La federazione spagnola di vela, ha subito un’aggressione da parte di 5 uomini armati, durante gli allenamenti in vista delle gare olimpiche di vela. Gli atleti aggrediti sono Fernando Echavarri, oro a Pechino, categoria TornadoTara Pacheco, due volte iridata nei 470 e il tecnico iberico Santi Lopez-Vazquez.
Il responsabile della sicurezza dello stato brasiliano, Mariano Beltrame, ha chiesto un aumento di forze armate per garantire la sicurezza durante i giochi olimpici, dato che la violenza in Brasile si è incrementata negli ultimi mesi. Il ministro della Difesa, Raul Jungmann, si è subito messo a disposizione per valutare questo aumento, ma ha precisato che nelle favelas, i soldati non potranno essere operativi. La zona calda delle favelas da tenere sotto controllo si trova accanto al percorso degli atleti e vicino agli impianti delle gare. Non proprio una notizia buona per il paese che a breve ospiterà le Olimpiadi, e soprattutto una notizia che non favorisce di certo il Brasile e le autorità competenti.