Giovedi 8 Dicembre

Tennis, papà Giorgi difende Camila: “giornalisti lecchini, buttate solo fango su mia figlia”

ZumaPress

Un vulcanico Sergio Giorgi difende la figlia Camila in conferenza stampa dopo la sconfitta del secondo turno del Roland Garros

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Ermetica, di poche parole, chiusa, forse anche un po’ delusa. Camila Giorgi si è presentata con questo mood in conferenza stampa dopo la sconfitta in 2 set (4-6, 1-6) contro l’olandese Kiki Bertens. La Giorgi ha liquidato l’analisi del suo match con poche frasi monosillabiche: oggi mancava un po’ di tutto, ma va bene così. A livello fisico non sono ancora al 100% e si è visto. Di qui a un mese torno a casa. La cosa più importante è star bene fisicamente, poi si pensa ai tornei“.

ZumaPress

ZumaPress

Comunque chi si aspettava una conferenza stampa più accesa, non è rimasto deluso. Ci ha pensato papà Sergio a offrire diversi spunti di discussione ai giornalisti in sala. Come riporta “TennisWolrdItalia”, Giorgi senior ha accusato l’atteggiamento di diversi giornalisti, colpevoli di “buttare fango su Camila e non alzare un dito, anzi fare i lecchini della Federazioni e di Angelo Binaghi“. Sul finire dell’incontro con i giornalisti, papà Sergio ha concluso: “potete scrivere tutto su di me, ma io mi incazzo se ve la prendete con Camila. Non ha fatto nulla a nessuno”.