Mercoledi 7 Dicembre

Tennis, Murray tuona: “il mio comportamento non ha influito sulla rottura con la Mauresmo”

LaPresse/Alfredo Falcone

Andy Murray torna a parlare del suo rapporto con l’ex coach Amelie Mauresmo: alla base della loro rottura non ci sarebbe il caratteraccio del tennista

mauresmoDopo l’esordio più complicato del previsto al Roland Garros, Andy Murray è tornato a parlare del rapporto con la sua ex coach Amelie Mauresmo che qualche giorno fa aveva sottolineato come i modi sgarbati di Murray e il suo comportamento negativo in campo, abbiano influito sulla rottura professionale fra i due. Il britannico nega i problemi con la Mauresmo: “io e Amelie abbiamo un ottimo rapporto, e non penso sia giusto dire il contrario.”

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Murray sottolinea come il suo comportamento fumantino, la rabbia, qualche parolaccia di troppo e i continui scambi di vedute con il box non siano alla base del rapporto con la sua ex coach, chiarendo che: ” quando ci siamo seduti a Madrid, abbiamo parlato in maniera molto calma per tutto il tempo, e chi dice che c’è stato un clima teso, dice una bugia. E dire che la ragione per cui abbiamo smesso di lavorare assieme è dovuta al mio comportamento sul campo, beh questo non è vero. A Madrid non abbiamo parlato di questo. Sicuramente quando lavoravamo insieme, discutevamo di molte cose sul campo, e c’erano volte in cui, come tutti i miei coach, lei diceva: ‘Devi concentrarti più sul match. Basta scaricare la tua frustrazione al tuo box, basta distrarti da ciò che accade in campo“.