Sabato 10 Dicembre

Strisce blu: le multe non sono valide, i Comuni possono intentare solo una causa

Il ministero specifiche che le sanzioni amministrative effettuate dopo l’orario di scadenza del ticket non sono valide

Una sentenza del Tribunale di Treviso  emessa la scorsa settimana aveva annullato una multa fatta ad  un automobilista per aver superato l’ora di sosta segnata sul proprio ticket con la propria vettura parcheggiata sulle strisce blu.parcheggi strisce blu

Ora è arrivato anche un chiarimento in merito da parte del Ministero dei Trasporti che in una nota ufficiale ha sottolineato che non esiste nessuna legge del Codice della Strada  che si riferisca ad una sanzione  amministrativa nei confronti dell’automobilista che  rimuova la propria auto dalle strisce blu oltre l’orario di scadenza riportato sul bigliettino.

Per il Ministero le uniche due vie percorribili dai comuni sono due: approvare un regolamento apposito per regolamentare l’utilizzo delle aree di sosta con strisce, oppure utilizzare il percorso civile di recupero dei crediti, quindi avviare una causa che si prevede lunga e soprattutto costosa per le casse delle amministrazioni locali.