Martedi 6 Dicembre

Serie A – Toni, bacio d’addio al Verona: Juventus ko. Il Napoli mata il Toro

Lapresse/Badolato

Il Verona saluta il suo pubblico in Serie A battendo la Juventus, il Napoli supera il Torino 1-2 grazie al solito Higuain

Turno numero 37 di Serie A che volge al termine con i 2 posticipi serali che vedono difronte al Bentegodi Verona-Juventus e all’Olimpico Torino-Napoli.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Risultato a sorpresa a Verona con i padroni di casa che che nell’ultima partita davanti al proprio pubblico in Serie A non vogliono fare brutta figura. Gli uomini di Del Neri giocano con grande voglia e intensità contro una Juventus con la spina della concentrazione già staccata e con diverse assenze fra infortuni e squalifiche. Verona che va in vantaggio a fine primo tempo grazie al cucchiaio su rigore di Luca Toni nella sua penultima gara prima di appendere le scarpette al chiodo. Nel secondo tempo raddoppiano i gialloblu con la rete di Viviani che la piazza di piatto sotto l’incrocio. Nel finale Zaza, si procura un rigore che Dybala trasforma facendo 21 in campionato, come Tevez al primo anno di Juve. Ma non basta il Verona vince 2-1

LaPresse - Spada

LaPresse – Spada

A Torino parte forte il Napoli che impone fin da subito il suo rirmo di gioco e firma 2 reti ad inizio primo tempo: prima il solito Higuain, poi Callejon, entrambi serviti da Hamsik alla perfezione. Nel secondo tempo Bruno Peres con un fortunoso pallonetto riesce a battere Reina e a riaprire la gara ma non basta: il Napoli vince 1-2.