Giovedi 8 Dicembre

Scandalo in Olanda, rapporti con il fondo Doyen: Twente retrocesso

Federico Tardito

Scandalo nel mondo del calcio in Olanda, il Twente retrocesso d’ufficio per irregolarità finanziarie derivanti dal rapporto con il fondo Doyen

Un’alleanza pagato a caro prezzo. Il Twente, formazione olandese che ha concluso il campionato al tredicesimo posto, è stata retrocessa d’ufficio in Jupiler League, la nostra Serie B, per presunte irregolarità finanziare derivanti dal rapporto con il fondo d’investimenti Doyen Sport. In Olanda, così come in molti altri paesi europei, il rapporto con i fondi è infatti vietato e la Commissione di vigilanza della federazione olandese ha utilizzato la mano pesante contro il Twente. Che adesso presenterà ricorso.

Doyen Sport ‘famosa’ anche in Italia: la scorsa estate, infatti, il fondo rappresentato da Nelio Lucas era il partner tecnico di Mr Bee nell’operazione, mai andata in porto, di acquisire il 48% delle quote del Milan. Lo stesso Lucas e Galliani hanno lavorato fianco a fianco per qualche periodo, prima che il doppio fallimento dell’affare Jackson Martinez-Kondogbia facesse saltare l’asse. Ma chissà che, visto quanto accaduto al Twente, non sia stato un bene per il club rossonero…