Domenica 4 Dicembre

Roland Garros, la promessa di Djokovic: “se dovessi vincere disegnerò…” [VIDEO]

LaPresse/Alfredo Falcone

Djokovic promette a Kuerten che se vincerà il Roland Garros farà un gesto in suo onore

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

L’ex tennista brasiliano Gustavo Kuerten, vincitore 3 volte del Roland Garros, si è divertito a ricoprire il doppio ruolo di autista e intervistatore degli alteti presenti agli Open di Francia. Nell’ultima “corsa” in macchina verso il sito dello Slam parigino, l’ospite è stato d’eccezione: il numero 1 al mondo, Novak Djokovic. Djokovic durante la divertente intervista ha spiegato cosa significhi per lui il Roland Garros: “è uno dei tornei che più aspetto con ansia durante l’anno. Mi manca l’ultimo step. La finale persa l’anno scorso? Tutto accade per una ragione, e la sconfitta mi ha aiutato a vincere Wimbledon, e poi il resto della stagione è stato incredibile“.

Kuertas cuore Roland GarrosNel finale Djokovic fa una promessa: se vincerò il Roland Garros, disegnerò un cuore sul campo. È questo il momento che più ricordo di te al Roland Garros Guga! (come fece Kuerten dopo la vittoria del Roland Garros nel 2001, ndr).”