Sabato 3 Dicembre

Roland Garros, Djokovic preoccupato: “troppi errori banali, spero non succeda di nuovo”

LaPresse/XinHua

Novak Djokovic realizza un’importante autocritica dopo il match non proprio brillantissimo contro Darcis al Roland Garros

LaPresse/XinHua

LaPresse/XinHua

Messo al sicuro il passaggio al terzo turno, anche se con qualche patema di troppo, Novak Djokovic ha commentato la sua vittoria contro Darcis, realizzando una pesante autocritica. Il serbo, nonostante la vittoria in 3 set (7-5, 6-3, 6-4), ha sottolineato diversi errori nel suo gioco: “sono contento di aver chiuso in tre set ma ci sono aspetti del mio gioco in cui non ho fatto bene. Troppi errori gratuiti ad inizio scambio. In tutti e tre i set quando ero un break avanti ho permesso a Steve di tornare e di lottare per quei set, mi sono fatto brekkare molto facilmente. Spero che ciò non accadrà nei turni successivi. I match diventeranno più duri e all’inizio diciamo che ci si aspetta di essere un po’ arrugginiti, spero che le cose andranno meglio”. Anche se sei numero 1 al mondo, anche se ti chiami Novak Djokovic, puoi sempre migliorare. Nole questo lo sa: forse è proprio questo il segreto del suo talento.