Venerdi 9 Dicembre

Playoff Serie B: pazzesco Novara a Bari, il 4-3 del S.Nicola gli regala il Pescara

LaPresse/Donato Fasano

Servono 120′ minuti al Novara per superare il Bari in un emozionante primo turno dei Playoff di Serie B che vede imporsi i piemontesi 3-4

LaPresse/Donato Fasano

LaPresse/Donato Fasano

Primo turno dei Playoff per cuori forti, tantissime le giocate, i gol e le emozioni distribuite in 120′ minuti nella notte del San Nicola: di scena Bari-Novara. Match che si prospettava divertente e non ha deluso le attese: i pugliesi partivano con un vantaggio di base, legato alla regola del piazzamento in classifica che in caso di pareggio premia la squadra classificata in posizione più alta (5° posto Bari, 8° Novara).

LaPresse/Donato Fasano

LaPresse/Donato Fasano

La prima ora di gioco ribalta i pronostici: Pablo Gonzalez regala un hat-trick, una tripletta da paura che gela il sangue nelle vene di tutta Bari: ospiti al 59 avanti 0-3. Nel giorno della clamorosa rimonta del Liverpool sul Milan del 2005 però, il destino regala un dèjà-vu. Defendi serve Rosina per il gol che riapre la gara. L’ex Zenit a 10′ dalla fine riesce anche a firmare la doppietta su rigore e allora il Bari inizia a credere nella rimonta. Nel finale ci pensa Puscas, il ragazzino scuola Inter, infila la retroguardia piemontese riportando il match in parità. Supplementari sul filo dei nervi: stanchezza e poca lucidità mentale la fanno da padrone.

La parità sembra inscalfibile, il gioco si rallenta, spariscono anche i raccattapalle. Poi il lampo che cambia il destino: Lanzafame salta l’uomo e pennella al centro per Galabinov che di testa spinge la palla in rete. Resta solo il tempo per Dezi di sfiorare il gol della vita in girata al volo, ma la giocata è fuori misura. Non c’è più tempo, il Novara espugna il San Nicola. Adesso per i piemontesi c’è il Pescara di Lapadula.