Lunedi 5 Dicembre

Playoff Nba: Curry monumentale, Golden State ringrazia e pareggia i conti con Oklahoma

LaPresse/Reuters

Perfetta gara-2 di Golden State che asfalta Oklahoma e riequilibra il punteggio della serie in finale di Western Conference

Strabiliante, pazzesco, fenomenale: semplicemente Steph Curry! Restano pochi gli aggettivi per descrivere il fenomeno dei Golden State Warriors che, con una prestazione magistrale, pareggia i conti nella serie con Oklahoma.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Thunder demoliti 118-91 in Gara-2 della finale di Western Conference, un match coinvolgente ed entusiasmante reso speciale dal solito Curry, capace di segnare 15 punti in meno di 2’ nel terzo quarto di gara. 1-1, serie riequilibrata e tutto da rifare per Durant e compagni, consapevoli di un pronto riscatto dei campioni in carica. L’ottima circolazione della palla, i tanti rimbalzi offensivi e il grande contributo di Iguodala dalla panchina permettono a Golden State di fare il vuoto nel corso della sfida e stendere gli avversari, a cui va il merito di aver barcollato senza mai mollare. Domenica si torna in campo nella bolgia della Chesapeake Arena, dove Oklahoma proverà a replicare e a guadagnarsi il secondo vantaggio di questa già fantastica serie.