Venerdi 9 Dicembre

Playoff Nba: che bellezza San Antonio, Oklahoma asfaltata 124-92

LaPresse/Reuters

In gara 1 di semifinale di Conference, San Antonio domina in lungo e in largo Oklahoma che parte malissimo in questa decisiva serie

Match a senso unico e sfida senza storia, dominata in lungo e in largo da una squadra che ha dimostrato di essere davvero inarrestabile. Gara 1 tra San Antonio e Oklahoma è un monologo degli Spurs capaci di imporsi in Texas con il pesante punteggio di 124-92.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Prestazione superba e senza sbavature per la franchigia texana che fa capire immediatamente ai Thunder l’andamento dell’incontro. Nel primo quarto San Antonio riesce a prendere subito in mano le redini del gioco mandando in tilt l’organizzazione difensiva di Oklahoma che, dopo cinque minuti di gara, è già avanti 19-6. Durant prova a suonare la carica, ma dall’altra parte Leonard è devastante e permette ai suoi di chiudere con 43 punti a referto solo nella prima frazione. Nel secondo quarto la musica non cambia e i Thunder si ritrovano ad andare negli spogliatoi, per l’intervallo lungo, sotto 73-40. Nel secondo tempo gli Spurs continuano imperterriti nel proprio dominio: Aldridge segna anche dalla lunga distanza, Green e Duncan producono canestri di pregevole fattura e, a metà della terza frazione, la gara va in naftalina. Nel finale si assiste ad un lungo “Garbage Time” al termine del quale gli Spurs mandano ko i Thunder con il definitivo punteggio di 124-92 che non lascia spazio a dubbi sulla prestazione di San Antonio.