Venerdi 9 Dicembre

Per la Sampdoria è già calciomercato: Ferrero acquista il campione italiano…di Fifa!

Foto LaPresse - Valerio Andreani

Nuovo colpo di mercato in casa Sampdoria: Ferrero acquista “Lonewolf92” un videogiocatore di Fifa per rinforzare la squadra negli eSport

LaPresse/Valerio Andreani

LaPresse/Valerio Andreani

Torna a far parlare di sè Massimo Ferrero, il ciclonico presidente della Sampdoria che non smette di calamitare l’attenzione dei media. L’ultima trovata del numero uno dei blucerchiati riguarda il calciomercato della Samp. Ferrero pare essersi mosso in anticipo: il primo acquisto è solo in attesa di firmare il contratto, ma non è un giocatore “reale”. Si chiama Lonewolf92, nickname di Mattia Guarracino, il 6 volte campione italiano di Fifa e campione europeo Ems IX. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, Ferrero avrebbe in mente di dare lustro alla Sampdoria negli eSport e nella “Fifa Interactive World Cup“, nella quale i giocatori come Mattia difenderanno i colori di una squadra.

LaPresse/Valerio Andreani

LaPresse/Valerio Andreani

Ferrero ha dichiarato all’Ansa di voler creare un campionato di videocalciatori, sulla falsariga di quanto sta già accadendo in Corea del Sud dove gli eSport stanno spopolando (gli utenti sfiorerebbe i 30 milioni) e quindi essersi assicurato un fenomeno: “il West Ham è diventato il primo club del Regno Unito a mettere sotto contratto i videogiochi, ma la stessa cosa è già accaduta in Germania col Wolsburg che ha messo sotto contratto due giocatori e lo Schalke04 che ha preso un intero team. Io ho deciso di mettere sotto contratto Mattia, che è il più grande giocatore di videogiochi d’Italia e voglio far diventare la Samp il primo club italiano imboccare la strada dei videogiochi dei professionisti, che sarà il futuro del calcio”.

LaPresse/Iannone

LaPresse/Iannone

Mattia è entusiasta della proposta e diventerà il primo “videogiocatore” tesserato da una società di calcio, come già successo in Germania e Inghilterra: “in Italia il movimento non è ancora partito ma insieme al presidente Ferrero stiamo cercando di farlo decollare. In Europa sta comunque piano piano prendendo piede, col West Ham e il Wolsburg che hanno già cominciato a muoversi e comprato videogiocatori di Fifa. Io diventerò il primo tesserato virtuale di una squadra di calcio in Italia, il primo videogiocatore. Questo è un nuovo mercato per tutti. Gli eSport crescono di popolarità anno dopo anno e dopo questi club, anche alla Samp ne ha intravisto il potenziale, decidendo di essere i primi ad investire in questo settore”.