Venerdi 9 Dicembre

Nuoto: Gabriele Detti sul tetto d’Europa, oro nei 400 sl

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Un fantastico Gabriele Detti si aggiudica la medaglia d’oro agli Europei di Nuoto 2016 nei 400 sl

Dopo la prima fase degli Europei di nuoto di Londra 2016, che ha visto sfidarsi i campioni di tuffi e nuoto sincronizzato, inizia oggi la fase che vede protagonisti gli atleti del nuoto in corsia: stile libero, farfalla, rana, dorso, staffette, chi più ne ha più ne metta. Dopo una mattinata positiva per gli italiani che ha visto tanti atleti qualificati alle gare successive, ecco che le gare entrano nel vivo: sono iniziate infatti questo pomeriggio le prime finali e semifinali. Il primo finalista italiano è Gabriele Detti, che in questa manifestazione europea parteciperà a ben 4 gare, 400 sl, 800 sl e 1500 sl e la 400×2.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

L’azzurro, spinto dalla voglia di dimostrare il suo talento disputa una gara fantastica, che gli regala la medaglia d’oro. Una medaglia che all’Italia manca dal 2004 e che regala al giovane Gabriele il primo oro europeo. Detti ha chiuso col tempo di 3.44,01 e si lascia alle spalle il norvegese Christiansen e l’ungherese Bernek.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

La pressione la sento e non la sento, sono contento perchè ho fatto 4 centesimi in più degli assoluti con una preparazione completamente diversa, quindi vuol dire che il lavoro c’è che stiamo andando bene e che forse possiamo riuscire ad andare più forte tra un paio di mesi. Non ce l’ho fatta nemmeno ad esultare per quanto sono stanco. Sono contento, lo volevo, la volevo vincere questa gara, inutile dire di no e ce l’ho fatta“, ha dichiarato Detti al termine della gara.