Mercoledi 7 Dicembre

Nba playoff: infinita Toronto, Cavs battuti e raggiunti sul 2-2

LaPresse/Sipa Usa

Stupenda gara-4 tra Toronto Raptors e Cleveland, che si arrende di sei punti!

Partita scontata? Niente affatto. Quella tra Toronto Raptors e Cleveland Cavs si rivela un match mozzafiato, caratterizzato da continue emozioni e colpi di scena. Toronto pareggia la serie grazie alla coppia Lowry-DeRozan, capaci di realizzare ben 67 punti, e alla forza di Biyombo sotto canestro, davvero fantastico a rimbalzo. Toronto gioca la sua gara, spinta da un pubblico fantastico capace di fornire ai Raptors quel quid in più utile a riequilibrare la serie e a sperare in un clamoroso ribaltone.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

I Cavs con LeBron cercano di dare come sempre il massimo ma nel secondo quarto crollano. Il clou lo si vede a inizio ripresa, quando Cleveland comincia a giocare e a far vedere la squadra che è: maggiore precisione e maggiore tecnica sotto canestro. Esce di scena Love, a causa di una goffa caduta nella terza frazione e il coach Lue lo lascia in panchina nell’ultimo quarto. Un finale da urlo: Frye realizza 9 punti in 2 minuti, LeBron regala il vantaggio ai Cavs, ma alla fine DeRozan e Lowry attaccano la profondità. Il lay-up dell’americano a pochi minuti dal termine è decisivo, i Cavs devono inchinarsi e ricominciare tutto daccapo. 105-99 il punteggio, un risultato sorprendente che regala un’emozionante gara-5, da vivere con il cuore in gola. Migliore di Toronto: Lowry con 35 punti, per Cleveland: LeBron James con 29.