Sabato 10 Dicembre

Moviola in campo, la triste (e amara) verità di Nicchi: “è tutta illusione”

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Il Presidente dell’AIA Marcello Nicchi svela la verità sull’introduzione, a partire dalla prossima stagione, della moviola in campo

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

“La moviola in campo? Non ci sarà, stiamo solo illudendo la gente. Ci sarà la tecnologia che si utilizza per visionare cose certe per esempio la goal line technology. Per il resto, non ci sarà alcuna tecnologia, sarà solo una sperimentazione: le federazioni che aderirono a questo progetto tra cui l’Italia, faranno un riassunto di questa sperimentazione segreta per poi dare il via tra due anni a quella vera, in cui, eventualmente, l’arbitro potrà chiedere informazioni su un episodio, ma per adesso non si sa nemmeno su cosa. Il prossimo anno quindi, zero effetti sul campionato“. Lo ha dichiarato il numero uno dell’Aia Marcello Nicchi, intervenuto a Radio Crc.Se c’è una macchina che dice che quel fallo è stato fatto dentro o fuori l’area di rigore ben venga, stesso dicasi per gol regolare o meno, ma non sarà introdotta nessuna moviola il prossimo anno. La tecnologia significa avere certezza sulla visione di una linea, non su un fallo, un contatto, oltretutto, c’è un protocollo da sperimentare.

LaPresse/Bovo Matteo

LaPresse/Bovo Matteo

La moviola con lo slow motions non ci sarà, il prossimo anno sarà solo di sperimentazione. La federazione e la Lega attrezzeranno gli stadi per fare questa sperimentazione, noi inizieremo degli studi con gli arbitri, andremo a visionare con un monitor alcune partite, faremo una relazione e la invieremo all’international board. Poi, mi auguro che diventi reale già dalla stagione 2017-18 anzi fosse stato per me lo avrei fatto subito. Questa sperimentazione sarà fatta sicuramente in serie A, ma non in tutte le partite perché  in questo momento non possiamo permetterci di mandare 12 arbitri su tutti i campi addirittura questa visionatura può avvenire anche un piazzale dello stadio e quando partirà, istruiremo gli arbitri” ha detto Nicchi. (ITALPRESS).