Domenica 4 Dicembre

MotoGp, Pedrosa-Yamaha è un matrimonio che s’ha da fare

LaPresse/EFE

Daniel Pedrosa glissa, Valentino Rossi conferma: il prossimo pilota della Yamaha sarà, con ogni probabilità, lo spagnolo della Honda

Ormai sembra che non ci siano più dubbi, la Movistar ha deciso che il pilota che andrà a sostituire Jorge Lorenzo sulla Yamaha sarà Daniel Pedrosa.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

La compagnia telefonica spagnola, main sponsor della casa di Iwata, per tutto questo tempo non ha nascosto la sua volontà di mantenere un rider iberico in sella alla M1 e, con la partenza del campione del mondo in carica, la scelta si è subito ristretta a Maverick Viñales e Pedrosa. Dopo ben undici anni alla Honda, sembra essere arrivato il momento degli addii, con Dani che avrebbe già espresso il suo gradimento a trasferirsi in Yamaha per provare nuovi stimoli. Movistar, inoltre, sarebbe spinta verso questa soluzione anche dal fatto di voler tornare a collaborare con Pedrosa, dopo i trionfi raccolti nel 2003 in 125, ma anche in 250, nel 2004 e 2005.

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

Scendono sensibilmente, a questo punto, le quotazioni di Maverick Viñales, il quale avrebbe chiesto un ingaggio altissimo che avrebbe spinto la Yamaha a virare decisa su Pedrosa. “In questo momento la situazione è come due settimane fa, a Jerez. Ho un paio di offerte sul tavolo per la prossima stagione” le parole di Dani in merito alla situazione. Una vicenda che si fa via via sempre più chiara, anche sentendo Valentino Rossi, convinto che la scelta alla fine sarà tra Viñales e lo stesso Pedrosa. Non resta che attendere, la soluzione sembra essere vicina, il matrimonio tra Dani e la Yamaha è pronto per essere celebrato.