Sabato 10 Dicembre

MotoGp, Lorenzo spavaldo: “nessuno dei piloti può tenere il mio ritmo”

LaPresse/EFE

Griglia di partenza definita per il Gp di Le Mans, Lorenzo scatterà in pole mentre dietro di lui partiranno Marquez e Iannone

Concluse le qualifiche ufficiali del Gp di Le Mans, si è delineata la griglia di partenza per la gara di domani con la pole conquistata da un super Jorge Lorenzo che, piazzando il record della pista, non ha lasciato speranze a Marquez e Iannone, dovutisi accontentare del secondo e del terzo posto. Male Valentino Rossi, costretto ad accettare con amarezza un’anonima settima posizione.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Soddisfatto e felice appare Jorge Lorenzo ai microfoni di Sky Sport: “abbiamo cominciato molto bene questo week-end fin dal venerdì, e questo sicuramente ci ha facilitato le cose per essere davanti oggi. Il risultato della Fp4 mi ha fatto capire che avrei fatto un gran tempo, è stato un giro fantastico, mi aspettavo di stare sul 32 basso, ma 31.9 è stato sorprendente. La chiave è che abbiamo lavorato sempre meglio, abbiamo migliorato anche i piccoli dettagli e così abbiamo messo a punto una moto perfetta. Io ho la strategia di aspettare che escano tutti prima di tornare in pista per poi rimanere solo, lo faccio per evitare che qualcuno mi prenda la scia. Io in fuga domani? Ho fatto tante gare, qualche volta si pensa di vincere facilmente e invece si finisce dietro, altre volte si pensa di finire massimo quarti e invece si vince la gara. Una cosa son le qualifiche, un’altra cosa son le gare, continuiamo così, manteniamo questo feeling. E’ difficile che gli altri piloti possano seguire il mio passo, ma tutto può succedere“.