Lunedi 5 Dicembre

MotoGp: la Yamaha spinge per Dani Pedrosa, Marquez però frena

Intervenuto sul futuro del proprio compagno di squadra, Marc Marquez si mostra convinto che alla fine Pedrosa rimarrà alla Honda

Continua a tenere banco il mercato piloti, vero e proprio catalizzatore di interessi in questo particolare periodo della stagione di MotoGp.

LaPresse/EXPA

LaPresse/EXPA

L’incertezza in pista e le trattative condotte all’interno del paddock rendono l’atmosfera elettrizzante e davvero coinvolgente. Valentino Rossi e Jorge Lorenzo hanno già pensato bene di tirarsi fuori da questo tourbillon di voci, annunciando il primo il rinnovo con la Yamaha e il secondo il suo approdo in Ducati. Restano tante le moto da assegnare, così come i contratti in scadenza al termine di questo campionato, tra cui quelli della coppia Honda e di Iannone-Dovizioso. All’interno del team giapponese ci si interroga sul futuro di Marquez e Pedrosa, con quest’ultimo entrato nel mirino della Yamaha, che vorrebbe uno spagnolo per far felice il proprio sponsor Movistar. Un interessamento concreto che potrebbe, però, sfociare in un nulla di fatto, stando alle parole del compagno di squadra Marquez, rilasciate a Speedweek.com.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Penso che la Honda voglia tenerlo perché è un pilota esperto e veloce. E’ molto importante, dopo tutti questi anni, anche all’interno del team. Ho detto due anni fa che Dani è un buon compagno di squadra. E’ veloce e forte. Occupa attualmente la quarta posizione della classifica Mondiale, quindi è uno dei più forti piloti di questa classe. L’obiettivo di Honda è tenerlo”.