Domenica 4 Dicembre

Moto Gp, Lorenzo e il progetto Kiss Mugello: “possiamo fare la differenza”

LaPresse/EXPA

Anche Jorge Lorenzo, insieme a Valentino Rossi e Yamaha sostiene e promuove il progetto Kiss Mugello

E’ iniziata la settimana del Mugello: la Moto Gp arriva in Italia per la gioia di tutti i tifosi delle due ruote. Sarà un appuntamento imperdibile, ricco di emozioni e di grande spettacolo. Jorge Lorenzo cercherà di consolidare il suo primato in classifica, Marquez cercherà invece di riprendersi la leadership, mentre Valentino Rossi vorrà sicuramente regalare grandi soddisfazioni al suo pubblico.

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

Alcuni piloti vivranno questo appuntamento con tanti pensieri in testa: Vinales sicuramente sarà accolto calorosamente dal pubblico italiano, considerando soprattutto che giovedì sarà annunciata la sua decisione di diventare un pilota Yamaha dal prossimo anno e quindi di diventare compagno di squadra di Valentino Rossi, Iannone invece vorrà iniziare a dare dimostrazioni alla Suzuki di aver fatto bene a credere in lui per il progetto dei prossimi due anni.

Il Mugello però è al centro dell’attenzione anche per il suo spirito “green”: ovvero per il suo impegno nel sostegno ambientale. L’anno scorso infatti il circuito del Mugello ha ricevuto l’accreditamento di “raggiungimento dell’eccellenza”, il più alto che esiste in campo di sostenibilità ambientale da parte della FIA.

LaPresse/EXPA

LaPresse/EXPA

Come Valentino Rossi anche Jorge Lorenzo è pronto ad appoggiare e promuovere questa iniziativa: “il Mugello è una delle piste più belle del mondo, nonché una delle mie preferite, e lo scenario del circuito è in un posto fantastico. Sono felice di collaborare con il progetto Kiss Mugello, perché credo che dovremmo mantenere le sue splendide colline pulite e godere del paesaggio dal venerdì alla domenica sera” si legge sul sito ufficiale della Yamaha.

LaPresse/EXPA

LaPresse/EXPA

“Confido che i tifosi utilizzino i bidoni per mantenere l’ambiente verde. Kiss Mugello è una buona causa, perché chiunque può partecipare e insieme possiamo davvero fare la differenza. So che l’edizione dello scorso anno è stato un grande successo, quindi cerchiamo di superarci”, ha concluso il maiorchino.