Martedi 6 Dicembre

Moto Gp, Iannone svela: “ecco il perchè della foto con la mano sul collo”

Andrea Iannone spiega come è nata l’idea della foto con la mano sul collo dopo la gara del Mugello: nessun riferimento ad Andrea Dovizioso

Domenica scorsa si è tenuto al Mugello il Gran Premio d’Italia di Moto Gp. Durante le prove libere del venerdì e del sabato Andrea Dovizioso ha avuto delle difficoltà a causa di un problema al collo. Dopo la gara di domenica, nella quale Andrea Iannone si è piazzato al terzo posto, ha fatto il giro del web una foto che ritrae il campione di vasto insieme a due amici mentre si tocca il collo simulando una sensazione di dolore col viso.

LaPresse/Alessandro La Rocca

LaPresse/Alessandro La Rocca

In tanti, (anche noi, dobbiamo ammetterlo), hanno pensato che il gesto di Iannone fosse uno sfottò nei confronti del suo compagno di squadra, ma il pilota della Ducati ha smentito tutto, raccontando come è nata l’idea di quello scatto: “dopo la gara, al Mugello, dove come sempre ci sono tanti miei amici, eravamo nel mio motorhome così a festeggiare un po’ e a fare due risate e io per scherzare ho dato uno schiaffone ad un mio amico e lui “ah mi hai fatto male al collo” e quindi abbiamo fatto una foto così e guarda caso Dovizioso in quel week end ha avuto problemi al collo. Mi dispiace che le persone abbiano interpretato questa foto in questo modo, ma non sono mai stato il tipo di pilota che gioca su queste cose e quindi alla fine io non ho problemi perchè io so benissimo come è andata e le persone possono pensare quel che vogliono come è giusto che sia“, ha spiegato il campione di Vasto ai microfoni di Sky Sport.