Venerdi 2 Dicembre

Moto Gp, Iannone in Suzuki: “non so nulla!”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Andrea Iannone non dà conferme dopo lo scoop di ieri che lo vede protagonista di un incredibile colpo di mercato

Di ieri la notizia della decisione di Andrea Iannone di passare, dal prossimo anno, in Suzuki e dire addio alla Ducati. Una notizia di mercato che ha lasciato senza parole: doveva essere la Ducati a scegliere uno dei due Andrea (e lo ha fatto facendo la proposta per primo al campione di Vasto) invece è stato Iannone a scegliere, decidendo di di dire di no al team di Borgo Panigale.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Intervistato da “La Gazzetta dello Sport” però il ducatista non dà conferme: “aspetto di parlare con i vertici, non so nulla“. Nella mente del pilota italiano adesso c’è solo l’imminente Gran Premio del Mugello: “uno di quelli a cui tengo di più. Nel 2015 abbiamo fatto molto bene, 2° vicino a Jorge, ora sogno una gran gara. Sono contento di cosa sto facendo, sempre veloce. I ducatisti sono incredibili. Da pilota italiano su moto italiana è speciale. Io al Mugello ho vinto, ho fatto gare incredibili, grandi emozioni”, ha aggiunto Iannone.

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

Il campione di Vasto adesso punta solo a far bene, a migliorarsi sempre più e riscattarsi dai dispiaceri e dai colpi di sfortuna di questo inizio stagione: “voglio concretizzare il potenziale messo in mostra dalla prima gara. Sono sempre stato davanti, lottando coi migliori, ora devo metterlo a frutto. Potevamo essere davanti nel Mondiale e giocarcela. Ma dalle difficoltà esco sempre positivamente“.