Domenica 11 Dicembre

Moto Gp, Iannone dice addio alla Ducati: ecco perchè ha deciso di andare in Suzuki

LaPresse/Reuters

Iannone lascia tutti di stucco: ecco perchè il campione di Vasto ha deciso di dire no alla Ducati e di andare in Suzuki

Freschissima la notizia del passaggio di Andrea Iannone in Suzuki. La settimana del Gran Premio del Mugello inizia col botto! I tifosi fremono dalla curiosità di sapere chi sarà al fianco di Valentino Rossi in Yamaha e chi tra Andrea Iannone e Dovizioso andrà via dalla Ducati. Adesso sembra che il cerchio si sia chiuso. Dopo la notizia della firma di Vinales con la Yamaha, che verrà ufficializzata dal team di Iwata giovedì, poco prima della conferenza stampa dei piloti. Di oggi però la notizia che nessuno si aspettava.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Andrea Iannone va via dalla Ducati. E’ lo stesso campione di Vasto ad aver deciso di dire no al team di Borgo Panigale per diventare un pilota Suzuki. Perchè? A spiegare un po’ la situazione ci ha pensato Sandro Donato Grosso, giornalista di Sky Sport: “Iannone andrà in Suzuki. Iannone ha scelto: la Ducati ha puntato 12 milioni di euro l’anno per Lorenzo, quindi è stato rivisto l’ingaggio per il secondo pilota, a ribasso, intorno a un milione e mezzo. Iannone, al quale è stato fatto per primo l’offerta ha deciso che questi soldi non erano abbastanza e ha creduto nel progetto Suzuki che lo vede protagonista, qualcosa di costruito attorno a lui per il futuro. L’offerta è andata quindi a Dovizioso che, nonostante le offerte di KTM e Aprilia, tenuto conto del lavoro degli ultimi 4 anni e del progetto al fianco di Lorenzo, ha deciso di rimanere nel team di Dall’Igna“. Una decisione coraggiosa quindi quella di Andrea Iannone.  Nei prossimi giorni gli annunci.

Moto Gp, clamorose novità di mercato: Iannone via dalla Ducati, ecco dove andrà [FOTO]