Martedi 6 Dicembre

Moto Gp, Galbusera sul guasto alla moto di Valentino: “ci sono due aspetti da considerare”

Galbusera spiega cosa potrebbe essere successo alla moto di Valentino Rossi domenica al Mugello, ma ancora bisogna analizzare il motore

E’ andato in scena domenica il Gran Premio d’Italia. A trionfare al Mugello è stato Jorge Lorenzo, seguito da Marc Marquez e Andrea Iannone. Giornata sfortunata invece per Valentino Rossi che è stato costretto ad abbandonare prima del termine la gara a causa di un guasto alla sua moto. La Yamaha farà le sue indagini per capire cosa è accaduto nel week end italiano, considerando anche che la stessa cosa è successa pure a Jorge Lorenzo durante il warm up della domenica mattina.

rossi e galbuseraIntanto Silvano Galbusera, capo-tecnico del Dottore, ha spiegato cosa è accaduto secondo lui: “più sfortuna che coincidenza. I motori erano già stati usati nella gara precedente, si trattava del terzo motore per entrambi e non aveva dato nessun problema. I motori che abbiamo tolto avevano quasi il doppio dei chilometri. Non siamo ancora in grado di capire cosa sia successo veramente. Dovrà essere analizzato il motore in tutte le sue parti e capire cosa è capitato”, ha dichiarato ai microfoni di Tutti Convocati di Radio24.

LaPresse/Alessandro La Rocca

LaPresse/Alessandro La Rocca

Quello di Rossi aveva molti meno km di quello di Jorge. Poi avremmo dovuto usare un motore completamente nuovo senza aver fatto nessun giro, per cui sarebbe stato rischioso. Niente è stato usato diverso dalle altre gare”, ha aggiunto Galbusera. “Ci sono due aspetti da considerare. Il primo che ci fa contenti è che Valentino era molto competitivo fin dal sabato e in gara controllava, ne aveva un po’ di più di Lorenzo. Voleva valutare le gomme a metà gara per poi superare e andarsene. Anche se non avremmo la controprova, però i nostri dati ci dicono questo”, ha concluso il capo-tecnico del team di Iwata.