Mercoledi 7 Dicembre

Molinari si confronta con i migliori del mondo al The Players Championship

LaPresse/PA

Tutto pronto per il torneo The Players Championship che si terrà in Florida dal 12 al 155 maggio: grande prova per l’italiano Francesco Molinari

Francesco Molinari si confronterà con quasi tutti i migliori giocatori del mondo del golf nell’imminente The Players Championship che si svolgerà dal 12 al 15 maggio, il torneo del PGA Tour che si disputerà sul percorso del TPC Sawgrass, a Ponte Vedra Beach in Florida.

Viene considerato alla stregua di un quinto major e ha tutto per esserlo: un field stellare con ben 46 tra i primi cinquanta giocatori del world ranking e un montepremi record di 10,5 milioni di dollari, che supera di mezzo milione di dollari quelli dei major. E anche il primo classificato riceverà una cifra superiore a ogni altra gara, ben 1.890.000 dollari. E’ la settimana in cui il world ranking può subire variazioni di peso con una nuova sfida tra il numero uno, l’australiano Jason Day, e gli altri due che lo seguono, Jordan Spieth, che ha meno di un punto di ritardo, e il nordirlandese Rory McIlroy. A difendere il titolo sarà Rickie Fowler, numero cinque, che però domenica scorsa ha avuto un clamoroso cedimento nell’ultimo giro del Wells Fargo iniziato al comando. Allo spettacolo contribuiranno anche gli altri che sono tra i top ten: Bubba Watson (4°), lo svedese Henrik Stenson, l’australiano Adam Scott, Dustin Johnson e gli inglesi Danny Willett e Justin Rose, nell’ordine da sesto a decimo.

In un evento così importate e con tanti giocatori di peso è però impensabile che nella corsa al titolo non ci siano altri interlocutori. Sicuramente si giocheranno le loro carte, anche se non tutti attraversano un buon momento, un dettaglio che però a volte conta relativamente di fronte alla classe, Phil Mickelson, Zach Johnson, Keegan Bradley, Patrick Reed, lo spagnolo Sergio Garcia, il tedesco Martin Kaymer, il nordirlandese Graeme McDowell,  il giapponese Hideki Matsuyama e il sudafricano Louis Oosthuizen. Non è ancora al meglio dopo mesi in cui è stato fermo per un incidente al polso Jim Furyk, ma è sempre un giocatore molto seguito dal pubblico, come lo saranno sicuramente, anche se le loro chances di successo sono veramente limitate, gli inglesi Paul Casey, Ian Poulter e Luke Donald, i sudafricani Ernie Els e Retief Goosen, l’irlandese Padraig Harrington e il fijiano Vijay Singh.

Quanto a Francesco Molinari ha offerto una prova in crescendo nel Wells Fargo, che ha concluso al 17° posto, e ora è atteso a una conferma. Lo score complessivo più basso del torneo, che resiste dal 1994, è il 264 dell’australiano Greg Norman, mentre il primato sul giro è di 63 colpi ottenuto da Fred Couples (1992), Greg Norman (1994), Roberto Castro (2013) e da Martin Kaymer (2014).

ll The Players Championship verrà teletrasmesso in diretta, in esclusiva e in alta definizione da Sky con collegamenti ai seguenti orari: giovedì 12 maggio e venerdì 13, dalle ore 19 alle ore 1 (Sky Sport Plus HD); sabato 14 e domenica 15, dalle ore 20 alle ore 1 (Sky Sport 3 HD).