Mercoledi 7 Dicembre

Milan, 80 milioni per Donnarumma: il retroscena svelato da Berlusconi

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Il Presidente del Milan Silvio Berlusconi ha svelato che sul tavolo rossonero è arrivata un’offerta da 80 milioni per Donnarumma: ma il portiere è incedibile

LaPresse/Jennifer Lorenzini

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Milan, Donnarumma incedibile – Mille (e anche più) incognite ed una certezza, il Milan del futuro ripartirà da Gigio Donnarumma. Il portiere classe 1999 è dallo scorso gennaio padrone assoluto della porta rossonera, intuizione vincente di Sinisa Mihajlovic che ha deciso di puntare sul ragazzino, preferendolo di fatto a Diego Lopez e Christian Abbiati. Scelta mai così azzeccata. Perché Donnarumma ha dimostrato di avere potenzialità da fenomeno: sicurezza, freddezza, classe, talento, personalità. Senza scomodare paragoni illustri con Buffon, di certo il futuro non può che sorridere al 17enne portiere del Milan.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Milan, Donnarumma incedibile – Cosa immagino nel futuro lontano? Magari di stare ancora al Milan, con la fascia di capitano al braccio. Sarebbe il coronamento di un sogno che vivo da quando ero bambino”. Sogno, che Gigio Donnarumma potrebbe trasformare in realtà. Perché come svelato in esclusiva da Silvio Berlusconi a TeleLombardia, il Milan ha rifiutato un’offerta monstre per  giovanissimo portiere: “hanno offerto 80 milioni di euro per Donnarumma, ma è incedibile”. Parola di Silvio Berlusconi.