Sabato 10 Dicembre

Maserati Levante, aumenta la produzione e terminala cassa integrazione [FOTO]

Per aumentare la produzione della Maserati Levante verrà aggiunto un turno in fabbrica e arriveranno altri 700 operai

Arrivano ottime notizia dal settore automotive del nostro paese per quanto riguarda la produzione: il Gruppo FCA (Fiat-Chrysler) ha comunicato tramite una nota ufficiale che incrementerà i turni produttivi dello stabilimento di Mirafiori (Torino) con lo scopo di soddisfare la crescente domanda nei confronti della nuova Maserati Levante, primo SUV della Casa del Tridente.maserati levante

Dal prossimo lunedì 30 maggio le linee dedicate alla produzione e all’assemblaggio del SUV del Costruttore modenese passeranno da uno a due turni lavorativi al giorno. Per far fronte all’aumento di produzione, FCA utilizzerà altri  700 operai  che andranno aggiungersi alle attuali 500 persone che lavorano nella fabbrica torinese, raggiungendo così un totale di 1.200 unità. Per l’esattezza, 550  verranno reintegrati dopo un periodo di cassa integrazione e gli altri 150 arriveranno dall’impianto di Grugliasco.

Secondo le aspettative del Gruppo italo-americano, la Levante dovrà raggiungere risultati di vendita ben più elevati delle attuali berline  Ghibli e Quattroporte attualmente in vendita Secondo le previsioni, infatti,  il SUV targato Maserati  dovrebbe esser molto apprezzate in grandi e promettenti mercati come Cina e Stati Uniti.