Domenica 4 Dicembre

Leicester, i segreti di Ranieri: “ecco come ho festeggiato ieri! Scudetto? Sapevo tutto”

LaPresse / Reuters

Dopo il trionfo in Premier League del suo Leicester, Claudio Ranieri svela i segreti della ‘Foxes’ e un modo sobrio di festeggiare

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Leicester-Ranieri, storia di un trionfo – All’indomani della conquista dello storico primo scudetto della Premier League con il Leicester, Claudio Ranieri, dal campo di allenamento dei nuovi campioni d’Inghilterra, rivolge il proprio ringraziamento a chi ha permesso che tutto ciò accadesse. “Voglio dire grazie a tutti, ai miei ragazzi, ai tifosi, alla dirigenza, è veramente un risultato incredibile” dice ai microfoni di Sky Sports. “E’ stato veramente incredibile pensavamo di fare qualcosa di importante quest’anno. Ma nessuno si aspettava di raggiungere questo risultato. E’ stato fantastico” aggiunge il tecnico di Testaccio. “Ieri sera ero a casa con mia moglie e ho festeggiato con la mia famiglia, ma niente di più” racconta. “Nella mia testa ho sempre pensato che avrei vinto uno scudetto, non sapevo dove ma l’avrei fatto” rivela Claudio Ranieri.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Leicester-Ranieri, le verità dell’allenatore romano – “La mia forza è che io sono sempre un uomo positivo ho sempre pensato di poter vincere qualcosa. Sono un uomo pragmatico, so che nel calcio può succedere qualcosa di strano” dice il tecnico del Leicester campione con due giornate d’anticipo dopo il pareggio del Tottenham di lunedì sera allo Stamford Bridge, contro il Chelsea. “Il Tottenham dietro di noi ha spinto sempre forte. Per questo voglio congratularmi con loro” dice Ranieri che poi non vede l’ora di festeggiare con tutto il popolo delle “foxes”: “E’ tutto bellissimo in questo momento, e sarò bellisismo festeggiare con i nostri tifosi nel nostro stadio”.