Giovedi 8 Dicembre

Le verità di Mandzukic: “mi carico con le critiche. Ecco grazie a chi ho scelto la Juventus…”

Alfredo Falcone - LaPresse

L’attaccante croato della Juventus Mario Mandzukic rivela i motivi che lo hanno spinto la scorsa estate ad accettare l’offerta bianconera

LaPresse/Fabio Ferrari

LaPresse/Fabio Ferrari

Mandzukic-Allegri, amore bianconero – La cosa più importante per me, al mio arrivo alla Juve,è stata che lui mi ha voluto qui. Questa è stata la ragione principale del mio approdo in bianconero”. Mario Mandzukic ha solo belle parole per Massimiliano Allegri, il tecnico che lo ha fortemente alla Juventus e che lo ha sempre difeso anche nei momenti piu’ difficili. “Ho voluto ripagare la sua fiducia, non solo quella del mister, anche della società e dei compagni di squadra – ha proseguito l’attaccante croato in un’intervista rilasciata a Vinovo, ai microfoni di Premium Sport e Sky Sport -. Naturalmente ci è voluto un po’, al principio, per conoscerci ma col tempo abbiamo costruito davvero una relazione di comprensione reciproca. E’ davvero una grande persona. Puoi parlarci di cose serie, ma anche scherzarci insieme. Inoltre Allegri è uno dei migliori allenatori in circolazione, che capisce di calcio. Abbiamo un gran bel rapporto“.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Mandzukic-Allegri, amore bianconero – Mandzukic ha trovato un calcio italiano “diverso dagli altri. Qui ci si focalizza di più sulla tattica e sulla disciplina in campo. Ogni squadra prova a difendersi molto bene. Questo rende la vita difficile agli attaccanti. Penso sia questa la differenza principale”. Dopo le prime difficili settimane in bianconero, c’era grande scetticismo intorno all’ex Atletico Madrid. “Mi piace quando vengo sottovalutato. Mi rende più forte. A dispetto di ciò che ognuno possa dire, so cosa posso fare, credo in me stesso e so quali sono le mie capacità. Voglio sempre giocare per le squadre più forti e vincere trofei”. Secondo Mandzukic, il segreto del successo della Juventus “è il carattere, la nostra forza più grande. Abbiamo mostrato che possiamo raggiungere traguardi importanti. Questa stagione l’abbiamo iniziata a rilento, come sappiamo tutti, ma abbiamo saputo rispondere in maniera brillante mostrando quanto siamo forti quando c’è alchimia di squadra tra di noi. Il momento di svolta è stato sicuramente dopo la gara contro il Sassuolo. Dopo quella partita, abbiamo parlato tra noi. Sapevamo che dovevamo cambiare qualcosa. Quello e’ stato il momento in cui abbiamo mostrato il nostro carattere”.