Martedi 6 Dicembre

Lapadula snobba la Juventus: “sogno la Premier, con Vardy faremmo esplodere lo stadio!”

LaPresse/Fabio Urbini

L’attaccante del Pescara, Gianluca Lapadula, si dice grande tifoso del calcio inglese e vorrebbe fare coppia insieme a Vardy alla corte di Claudio Ranieri

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

È un grande entusiasmo quello che traspare dalle parole di Gianluca Lapadula di fronte alla prospettiva di un trasferimento al Leicester City. L’attaccante del Pescara, capocannoniere del torneo di serie B con 26 reti all’attivo, è infatti lusingato per l’interesse espresso da Claudio Ranieri nei suoi confronti, nonostante ci sia anche la Juventus interessata al suo cartellino. “Ho sempre amato il calcio inglese e la Premier League -ha affermato il giocatore sulle pagine del “The Sun”- in particolare ero un tifoso di Steven Gerrard e Didier Drogba. Ma adesso il mio idolo è Jamie Vardy“. E Lapadula sogna di poter davvero fare coppia con lui: “Vardy è un giocatore fantastico. Mi vedrei bene a giocare accanto a lui. Siamo molto simili nello stile e fiscamente. Insieme potremmo fare esplodere lo stadio ‘The King Power‘. Saremmo come dinamite, o come due gladiatori che stanno andando in battaglia“.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

E grande è la stima dell’attaccante del Pescara per Claudio Ranieri: “sarei orgoglioso di giocare per lui. Ranieri è il massimo. Ha fatto la storia in Inghilterra e adesso è diventato una leggenda“. E ritornando a Vardy, inevitabile un parallelo con Lapadula pure in termini di carriere: “come Vardy, anch’io ho sudato e speso molti anni nelle categorie inferiori. Se il mio sogno di approdare al Leicester si materializzerà, sarei estremamente felice e pronto per questa sfida. Sono un combattente“. (ITALPRESS)