Domenica 4 Dicembre

Lancia Rally 037, all’asta un pezzo di storia del motorsport [FOTO]

Verrà messo all’asta il primo prototipo sperimentale della mitica Lancia Rally 037, celebre bolide a trazione posteriore ad aver vinto campionato del mondo di rally nel 1983

Il prossimo 13 maggio a Monte Carlo andrà all’asta un incredibile pezzo di storia del mondo delle competizioni: stiamo parlando del primo prototipo sperimentale della Lancia Rally 037, l’ultimo bolide a due ruote motrici, sull’asse posteriore, ad aver vinto un campionato del mondo di rally, per la precisione nel 1983 con l’equipaggio composto da  Walter Röhrl e Markku Alén.Lancia Rally 037 prototipo 001 (8)

La vettura vanta il numero di telaio SE037-001 è nata  nel settembre del 1980 nell’officina Dallara, è stata restaurata tra il 2013 e il 2014 e sul libretto di circolazione troviamo il nome di Sergio Limone come primo proprietario, ovvero l’ingegnere che la ha progettata.

La vettura vanta un propulsore  centrale 4 cilindri di 2.111 cc evoluzione con testata a 16 valvole, compressore volumetrico Abarth R10 e cambio ZF a cinque marce che nella versione ufficiale poteva una  sviluppare di 325-350 CV scaricati sulla trazione posteriore. Questo esemplare unico verrà messo all’incanto da Bonhams e la stima d’asta è di circa 400.000 euro, anche se siamo sicuri che potrà essere superata considerando la rarità dell’auto.