Mercoledi 7 Dicembre

L’addio all’Empoli e un destino tutto da scoprire, Giampaolo: “il mio futuro? Per adesso a casa”

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Dopo il commiato con l’Empoli, Marco Giampaolo non si sbilancia sul suo futuro sottolineando di voler valutare attentamente ogni opportunità

Il mio futuro? Per il momento è a casa mia e poi si vedrà. L’unica cosa certa è che è finito il campionato, e non so cosa mi succederà. Se mi chiamassero i Della Valle per allenare la Fiorentina? Non c’è questo pericolo perchè Paulo Sousa credo che sia uno dei più bravi allenatori, e perchè la Fiorentina è una squadra forte.

Jennifer Lorenzini

Jennifer Lorenzini

Anni fa ebbi un colloquio con l’allora direttore sportivo viola, Corvino, e c’è stata una mezza possibilità di venire a Firenze ma poi fu scelto Mihajlovic“. Lo ha detto l’ormai ex allenatore dell’Empoli, Marco Giampaolo, intervenendo al programma ’30esimo minuto’ su Toscana Tv. “Il rapporto con l’Empoli si è interrotto ed è giusto che sia stato così perchè in questa maniera si lasciano rapporti positivi con il club e con la tifoseria e non sempre questo è possibile a noi allenatori perchè il calcio si vive di settimana in settimana. Mi è sembrato giusto chiudere una stagione straordinaria mantenendo ottimi rapporti con tutti. Lo scetticismo quando sono arrivato ad Empoli era giustificato. Ad Empoli riescono a fare calcio programmando, partendo dal lavoro e non da luoghi comuni e questa è la vittoria della società. L’Empoli di quest’anno è la squadra più forte che abbia mai allenato“. (ITALPRESS).