Domenica 4 Dicembre

Klose e Candreva spingono la Lazio, l’Inter saluta la Champions

Falcone/Lapresse

Con un gol per tempo la Lazio stende l’Inter e continua a sperare in un posto in Europa League. Nel finale espulso Murillo

Cinica, decisa e convincente, la Lazio di Simone Inzaghi strapazza l’Inter e continua la sua rincorsa verso il sesto posto del Sassuolo che vale i preliminari di Europa League. Competizione a cui parteciperanno sicuramente i nerazzurri che, con la sconfitta dell’Olimpico, abbandonano i sogni di Champions, essendo la Roma ormai irraggiungibile.

LaPresse/ Marco Rosi

LaPresse/ Marco Rosi

La partita si sblocca dopo otto minuti grazie a Miroslav Klose che si incunea in area di rigore e mette alle spalle di Handanovic con un pregevole tocco sotto. Gli uomini di Mancini provano a reagire ma non riescono a impensierire Marchetti se non con conclusioni da fuori su cui il portiere biancoceleste non ha problemi ad intervenire. Nella ripresa il ritmo sale, le occasioni fioccano da una parte e dall’altra: Icardi ci prova con un destro potente mentre Keita chiede invano un calcio di rigore. Penalty che Banti concede a sei minuti dalla fine, espellendo nell’occasione Murillo per doppia ammonizione. Candreva realizza magistralmente e mette in ghiaccio un risultato mai in discussione.