Lunedi 5 Dicembre

Juventus, la ‘punizione’ di Allegri: annullata la festa Scudetto in città

LaPresse/Daniele Badolato

Dopo la brutta sconfitta con l’Hellas Verona ed il rimprovero alla squadra di Allegri, la Juventus ha annullato la festa Scudetto: niente bus scoperto dopo l’ultima di campionato

Juventus, niente festa. Per il momento… – “E’ una sconfitta che non ci può stare, siamo scegli in campo con l’atteggiamento sbagliato. E’ un passo falso che deve far crescere la squadra, il gruppo, forse abbiamo festeggiato troppo, ora basta, dobbiamo rimetterci con la testa, non dobbiamo esagerare altrimenti giocheremo la finale in condizioni mentali non ottimali. Domenica con il Carpi eravamo andati vicini alla sconfitta, con l’Hellas ci siamo riusciti. Non eravamo presenti con la testa”, lo sfogo di Allegri ai microfoni di Premium Sport subito dopo la sconfitta con il Verona ha lasciato il segno.

Juventus, niente festa. Per il momento… Perché alla sfuriata dell’allenatore della Juventus sono seguiti i fatti: in vista della finale di TIM Cup contro il Milan, evento assolutamente da non fallire, la società bianconera – come riportato da TuttoSport – ha annullato la festa Scudetto dopo l’ultima giornata di campionato. Niente sfilata per le vie di Torino con il bus scoperto, la ‘punizione’ di Allegri dopo la brutta sconfitta con l’Hellas è servita. Festa rimandata a dopo la finale di Tim Cup. E chissà che non si tratti di doppi festeggiamenti…