Martedi 6 Dicembre

Internazionali d’Italia, Djokovic detronizzato: è Murray il re di Roma!

LaPresse/Alfredo Falcone

Andy Murray si impone su Djokovic in due set e conquista la finale degli Internazionali di Roma

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

L’ultimo attesissimo match degli Internazionali di Roma è finalmente concluso. Lascia dietro di se una certa nostalgia accompagnata però da tanto spettacolo visto in campo, com’era prevedibile visto i due atleti scesi in campo. Già, Djokovic e Murray: amici/nemici, compagni/avversari, primo e secondo del ranking ATP. La storia continua e alla rivalità fra i due si aggiunge il capitolo di Roma, una città da sempre teatro di leggende. Ad aggiudicarsi la vittoria è stato Murray, capace di imporsi su Djokovic in 2 set (3-6, 3-6).

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Nel primo set parte fortissimo Murray che si porta subito sull’1-4 strappando un servizio al 4° game e infliggendo 2 0-40 e 2 15-40 ad un Djokovic assente. Prova a reagire il serbo fino al 3-5 ma il nono game, nonostante qualche scherzetto della pioggia, va ad Andy Murray che chiude il set 3-6. Nel secondo set reagisce Djokovic che si porta avanti sul 2-1 ma Murray non molla: brekkato il serbo e sorpasso effettuato. Implacabile lo scozzese che lascia solo un punto a Djokovic nel 7° game e stravince il secondo set con un altro 3-6 strappado il servizio al serbo nel 9° e decisivo game.