Martedi 6 Dicembre

Internazionali di Roma, Volandri si racconta: gioia del momento, Federer e ipotesi ritiro

LaPresse/Alfredo Falcone

Filippo Volandri dopo la conquista del Main Draw racconta la felicità del momento, ricorda Federer nel 2007 e rivolge un pensiero al ritiro

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Tanta felicità per Filippo Volandri che ha ottenuto l’entrata nel Main Draw degli Internazionali di Roma battendo Stepanek nelle qualificazioni. Prova importante per “Filo” che ha rimontato l’1-6 del primo set chiudendo i 2 set successivi con un doppio 6-3. Volandri si gode l’entrata nel tabellone: “mi godo il momento perché tornare sul campo Centrale dopo un po’ di anni è stata un’emozione. Grande emozione per il livornese, seconda soltanto alla vittoria contro Federer nel 2007 come da lui stesso ricordato.

Volandri nel prossimo turno affronterà lo spagnolo Ferrer (numero 9 del ranking WTA) con il desiderio di giocarsi le sue chance sul campo centrale davanti al pubblico italiano, visto che: “se non dovessi chiudere vicino ai 100 sarebbe l’ultima stagione”. Nonostante i suoi 34 anni Filippo ha ancora voglia di mettersi in gioco e di dare spettacolo contro chiunque, perchè il ranking alla fin fine è solo un numero…