Martedi 6 Dicembre

Internazionali di Roma, Djokovic e quel set perso 6-0: “ecco cos’è successo”

LaPresse/Xinhua

Djokovic parla dell’inizio shock nel match contro Bellucci e della sua sconfitta 6-0 al primo set dovuta alla poca concentrazione mentale

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Inizio shock per Novak Djokovic contro Bellucci con il serbo che perde clamorosamente il set 6-0, salvo poi riprendersi e vincere il match 2-1. Alla domanda di Tennis World Italia su cosa si prova a stare “dall’altra parte” e perdere un set 6-0, Djokovic ha risposto: “beh alla fine ho vinto ed è quello che conta. Mentalmente ero assente all’inizio, è stato uno show di Bellucci. Ho dovuto resettare completamente, per fortuna avevo un’altra possibilità perchè il match è al meglio dei tre set. Ho cambiato la mia tattica, ho iniziato a pensare cosa dovevo fare, come muovermi da un angolo all’altro, come accorciare. E ha funzionato. Se avessi perso anche il secondo set mi sarei sentito triste. Ma in fondo ho perso solo un set, può capitare“.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Djokovic ha spiegato che la svolta è avvenuta quando: ho breccato nel secondo set e ho capito che ce la stavo facendo a recuperare la partita. È sport, succede. Capita di cominciare un match da favorito e poi giocare male, così come capita di non avere niente da perdere e giocare benissimo. Non ho passato dei bei 22 minuti all’inizio, ma per fortuna la partita mi ha dato una seconda possibilità. Per fortuna non ho fatto come Berdych (ride ndr)”. Adesso testa al quarto di finale contro Nadal: una grande sfida, finora non ho giocato come negli anni scorsi qui a Roma. Bellucci oggi ha giocato più vicino alla linea di fondo rispetto a quanto fa di solito Nadal, ma Rafa ha grande qualità. Devo essere pronto e cominciare meglio di oggi“.