Sabato 10 Dicembre

Il Papà di Nibali svela: “niente festa, non torna a Messina perchè deve prepararsi per Tour e Olimpiadi”

LaPresse/Belen Sivori

Papà Salvatore racconta i festggiamenti dopo la vittoria di Vincenzo Nibali al Giro d’Italia e svela cosa farà lo “Squalo” nei prossimi giorni

Grande festa ieri a Torino per la vittoria di Vincenzo Nibali della 99esima edizione del Giro d’Italia. Lo Squalo dello Stretto ha trionfato grazie all’eccellente prestazione di sabato nella tappa da Pinerolo a Risoul che gli ha regalato la maglia rosa e quindi la vittoria. In tanti lo avevano dato per spacciato dopo la tappa di Corvara di sabato 21  maggio e la cronoscalata di domenica 22 maggio, ma lui ha stretto i denti, ha lottato col cuore e con le gambe finchè questo Giro non l’ha fatto suo. Felicissimo papà Salvatore: “abbiamo festeggiato con mio figlio e tutta la squadra ieri a Cuneo. Siamo orgogliosi di lui e soddisfatti perchè ha fatto una grande impresa“, ha dichiarato dopo i festeggiamenti. “E’ stato incredibile. Ora non tornerà a Messina a festeggiare perchè si sta concentrando per il Tour de France e le Olimpiadi e poi è ancora scosso dalla morte di Rosario Costa, il quattordicenne che faceva parte della sua squadra di dilettanti“, ha aggiunto il padre di Vincenzo.

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Felicissimi, ovviamente, anche tutti i tifosi dello “Squalo dello Stretto”, in particolar modo il suo fan club: “siamo stati con Vincenzo e tutta la sua quadra a festeggiare a Cuneo. Quando tornerà a Messina faremo una grande festa. Voglio credere che oltre alle sue grandi capacita’ ci sia stato un aiuto dall’alto da parte di Rosario, a cui Vincenzo era molto legato. Il tour è complicato ma Vincenzo ha tutte le capacità per fare bene. Capisco la sua decisione di non tornare e concedersi solo una breve vacanza con la famiglia: a Messina sarebbe ‘soffocato’ dall’affetto che abbiamo per lui e sarebbe una festa continua. Tra granite e altri dolci rischierebbe di prendere qualche chilo di troppo”, ha dichiarato il presidente Eddy Lanzo.