Sabato 3 Dicembre

Il Leicester celebra il… Leicester: il racconto dell’impresa raccontata dal club

LaPresse/PA

Dopo lo storico successo in Premier League, il Leicester di Ranieri ha voluto celebrare con una nota l’incredibile stagione. Sì, le favole esistono…

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Leicester, mani sulla Premier League – Tutto vero. Dopo il pareggio tra Chelsea e Tottenham che ha consegnato alla formazione di Ranieri il titolo di campione d’Inghilterra, il Leicester si risveglia con le mani sulla Premier League: impresa unica e davvero straordinaria, testimonianza di come nel calcio le favole esistano ancora. Attraverso il proprio sito ufficiale, il Leicester ha voluto celebrare questo storico successo: ecco un estratto dalla nota pubblicata sul sito delle Foxes: “per la prima volta nei 132 anni della nostra storia, il Leicester City Football Club è campione d’Inghilterra, dopo aver vinto la Barclays Premier League del 2015/16 nel Monday night.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Claudio Ranieri e i suoi giocatori hanno catturato l’immaginazione dei tifosi di calcio in tutto il mondo con uno dei trionfi più brillanti e inimmaginabili di sempre. Per una squadra che ha passato la gran parte della passata stagione lottando sul fondo della classifica, si tratta di una trasformazione incredibile. Nel campionato più complicato del mondo, le Foxes hanno preso la testa sin da una vittoria per 3-0 sullo Stoke City il 23 gennaio, rispondendo a ogni problema sulla strada delal stagione.

LaPresse / Reuters

LaPresse / Reuters

Quando il nostro capitano Wes Morgan solleverà il trofeo il trofeo al King Power Stadium sabato prossimo sarà il primo calciatore del Leicester a compiere questo atto e sarà senza dubbio il momento più importante nella storia del club. Il capitano ha fatto lo stesso due anni fa con il trofeo di Championship vinto contro i Doncaster Rovers, ma questa volta su di lui vi saranno gli occhi di tutto il mondo, a conclusione di una delle storie sportive più incredibili dell’anno scorso. Congratulazioni al nostro team, allo staff e soprattutto ai nostri fantastici tifosi”.