Sabato 3 Dicembre

Handbike: tutto pronto a Imola per la terza tappa del Giro d’Italia

La terza tappa del Giro d’Italia di Handbike cavalca l’onda del successo

120 HandBike scintillanti e colorate sulla griglia di partenza dell’autodromo “Enzo e Dino Ferrari”, pronti a ingaggiare una corsa serrata per contendersi la maglia rosa. Questo sarà lo spettacolo che si presenterà domenica al pubblico degli appassionati fan degli HandBike grazie all’impegno e della Fondazione Montecatone Onlus che per il secondo anno consecutivo riporta la tappa del Giro d’Italia di HandBike nello scenario unico del circuito di Imola, in cui si sono disputate battaglie per il titolo di campione di superbike o della formula 1.

GIHB-IMOLA-foto autoritàLa Fondazione Montecatone Onlus coadiuva l’attività dell’Ospedale Riabilitativo di Montecatone: principale centro di riferimento per lesioni midollari (HUB) della Regione Emilia-Romagna e specializzato nella riabilitazione delle persone con lesioni midollare e cerebrale. Ogni anno tratta in media 1000 pazienti in regime di day hospital e conta oltre  600 ricoveri ordinari di medio periodo.

Siamo entusiasti di questo successo di iscritti: ben 120 handbiker e 20 atleti iscritti nella categoria Paracycling   – spiega il presidente  – quella che si disputerà a Imola sarà infatti la semifinale del Paracycling Italian Tour. Ringraziamo sia la Fondazione Montecatone onlus sia l’Istituto Riabilitativo di Montecatone, entrambi hanno reso possibile tutto questo proprio perché credono nell’importanza dell’attività sportiva e nelle potenzialità del Giro d’Italia di Handbike.  Un ringraziamento particolare va al “padrone di casa” dell’autodromo, Pier Giovanni Ricci (direttore generale Autodromo) che ha concesso il circuito per questa iniziativa benefica”.

In questa nuova gara vedremo se gli attuali detentori delle maglie rosa riusciranno anche questa volta a mantenerla sulle loro spalle: Andrea Conti (categoria MH1); Omar Rizzato (MH2); Claudio Conforti Totisco (MH3); Christian Giagnoni (MH4); Mirko De Cortes (MH5); Luisa Pasini (WH1); Roberta Amadeo (WH2); Francesca Fenocchio (WH3); Romina Modena (WH4). La Maglia Bianca di miglior giovane è al momento vestita da Matteo Duranti.

La gara comincerà all’h 10.30 e il fischio d’inizio sarà dato dal Presidente del giro Walter Ferrari, da Marco Gasparri presidente della fondazione Montecatone e da Augusto Cavina Presidente e Amministratore delegato dell’istituto di riabilitazione di Montecatone.