Mercoledi 7 Dicembre

Golf – Il Trophée Hassan II parla coreano: vince Wang, ottimo quinto posto per Bertasio

Jeunghun Wang stende lo spagnolo Nacho Elvira con un birdie alla seconda buca di playoff. Quinto Nino Bertasio

Ottime prestazioni di Nino Bertasio, quinto con 285 (72 72 71 70, -3) e di Renato Paratore, decimo con 288 nel Trophée Hassan II (European Tour), disputato sul difficile percorso del Royal Golf Dar Es Salam (par 72), a Rabat in Marocco e vinto con 283 colpi dal coreano Jeunghun Wang al primo successo nel circuito.

bertasioL’asiatico, venti anni, dopo aver chiuso la gara alla pari con lo spagnolo Nacho Elvira lo ha poi superato con un birdie alla seconda buca di playoff. Non sono riusciti ad entrare nello spareggio per un colpo l’inglese Robert Rock e il francese Clément Berardo (284, -4), mentre l’inglese Chis Hanson, leader dopo tre giri, ha affiancato Bertasio. Al settimo posto con 286 l’altro inglese David Dixon e all’ottavo con 287 il portoghese José-Filipe Lima e l’australiano Kristopher Mueck. Hanno disputato un bel torneo, classificandosi in 22ª posizione con 292 colpi (+4) Matteo Manassero  e Francesco Laporta , protagonista nelle prime 36 buche, condotte al comando, e poi calato nel rendimento probabilmente per inesperienza, ma che sicuramente trarrà grande beneficio da questa prova. In 47ª con 296 Edoardo Molinari risalito dalla 65ª