Sabato 10 Dicembre

Golf: Bryce Molder in vetta al Dean & DeLuca Invitational, Spieth nono

LaPresse

Al  Denan & DeLuca Invitational domina Bryce Molder, nono Jordan Spieth

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Jordan Spieth, nono con 67 (-3) colpi, ha mantenuto una buona andatura, senza particolari guizzi, nel  Dean & DeLuca Invitational (PGA Tour), iniziato sul percorso del Colonial CC a Fort Worth nel Texas. Rende tre colpi al leader Bryce Molder (64, -6), che precede di uno Patrick Reed, Webb Simpson e l’indiano Anirban Lahiri.

In quinta posizione con 66 (-4) Jason Dufner, Ryan Palmer, Kyle Reifers e Martin Piller, in nona, insieme a Spieth, anche David Toms, Bill Haas e lo svedese Jonas Blixt e in 18ª con 68 (-2) Brandt Snedeker e l’australiano Marc Leishman. Hanno accusato pause, più o meno lunghe, Chris Kirk, campione uscente, Bryson DeChambeau e il fijiano Vijay Singh, 45.i con 70 (par), il sudafricano Charl Schwartzel, 60° con 71 (+1), Zach Johnson, Keegan Bradley e l’australiano Adam Scott, 74.i con 72 (+2), Matt Kuchar, l’inglese Ian Poulter, l’argentino Angel Cabrera e il sudafricano Louis Oosthuizen, 91.i con 73 (+). Ha stentato parecchio Jim Furyk, 112° con 75 (+5), al quale manca ancora il ritmo di gara dopo la lunga pausa per un infortunio.

Bryce Molder, 37 anni di Harrison in Arkansas, un’onesta carriera e un solo successo nel tour (Frys.com Open, 2011), è partito dalla buca dieci rispettando il par per metà tracciato, poi ha cambiato marcia e ha infilato sei birdie senza bogey. Jordan Spieth di birdie ne ha segnati quattro insieme a un bogey. Il montepremi è di 6,7 milioni di dollari con prima moneta di 1.206.000 dollari.