Gli stadi di tennis più grandi e spettacolari del mondo [FOTO]

  • 10. Comunemente conosciuto come Parque Roca è un arena polifunzionale a Buones Aires. Lo stadio prende il nome dalla Mary Terán de Weiss prima tennista argentina ad essere perseguitata, che durante la dittatura fu costretta all’esilio a Montevideo, in Spagna . Lo Stadio è il più grande del Sudamerica e può ospitare sino a 14.510 spettatori. Fu inaugurato nel 2006 con il nome Stadio Parque Roca. Il primo evento ufficiale in questo stadio fu la semifinale di coppa Devis 2006 tra Argentina e Australia e vide la vittoria del equipo argentino per 5 a 0.
  • 9. La Qizhong Forest Sports City Arena è un'arena di Shanghai, in Cina, creata appositamente per ospitare la Tennis Masters Cup. Con i suoi 15.000 posti è stato fino alla costruzione dell'Olympic Green Tennis Centre di Pechino, l'impianto tennistico più grande di tutta l'Asia. Dal 2009 ospita uno dei nuovi ATP Masters 1000, lo Shanghai Masters. In precedenza ha ospitato anche le partite della tournée cinese delle squadre NBA Cleveland Cavaliers e Orlando Magic.L'impianto è dotato di un tetto rimovibile costituito da otto parti a forma di petalo con l'intento di ricreare una magnolia, il fiore di Shanghai.
  • 8. Il Connecticut Tennis Center ha una capienza di 15.000 spettatori nel New Haven (Connecticut) Stati Uniti ed ospita Pilot Pen Tennisun torneo di tennis professionistico sia maschile che femminile che si disputa sui campi in cemento del Cullman-Heyman Tennis Center.  Dal 2011 però il torneo maschile è stato trasferito a Winston-Salem nel Carolina del Nord.
  • 7. Wimbledon è la culla del tennis, il luogo dove si svolge il terzo appuntamento del Grande Slam, l’unico in cui si gioca sull’erba. Capienza 15.000 posti a sedere. Qui sono in mostra numerosi cimeli: da quelli del primo campionato del 1877 fino ad una raccolta di oggetti memorabili più recenti.
E'la cattedrale del tennis . Da pochi anni è in funzione un avveniristico tetto retraibile, che consente la prosecuzione degli incontri.
  • 6. La Rod Laver Arena è una parte del complesso di Melbourne Park, situato nella città di Melbourne, nella regione del Victoria in Australia. Con 15.000 posti  è lo stadio principale in cui si svolgono gli Australian Open di tennis fin dal 1988, quando la loro locazione è stata spostata dall'ormai fatiscente Kooyong Stadium. L'arena è stata battezzata ufficialmente nel 2000 in onore di Rod Laver, tre volte vincitore degli Australian Open, ultimo uomo a realizzare il Grande Slam, nonché uno dei più grandi tennisti di tutti i tempi.L’arena presenta un tetto mobile, che permette agli atleti di continuare a giocare sia con la pioggia sia in situazioni di caldo estremo. Inoltre è stata dotata del sistema elettronico noto come Occhio di Falco, che permette di verificare la correttezza delle decisioni arbitrali.
  • 5. L’impianto è dedicato alla memoria di Roland Garros, aviatore ed eroe francese della prima guerra mondiale, primo pilota a sorvolare il Mar Mediterraneo e primo a installare una mitragliatrice “frontale” sugli aerei da combattimento. La struttura è stata inaugurata nel 1928. È il campo più importante del secondo Slam stagionale, il Roland Garros , teatro nei mesi di maggio e giugno degli Open di Francia, uno dei quattro tornei del Grande Slam nonché principale torneo tennistico su terra rossa.  I campi da tennis principali sono il Philippe Chatrier che ospita 15.166 spettatori, il Suzanne Lenglen e il Court 1. Nel 2001 lo stadio, fino ad allora conosciuto come “Court Central”, fu intitolato alla memoria di Philippe Chatrier, presidente dal 1973 al 1993 della Federazione tennistica francese. Nel 2010 ognuna delle quattro tribune è stata dedicata ad uno dei “Quattro moschettieri” del tennis francese, Jacques Brugnon, Jean Borotra, Henri Cochet e René Lacoste che dominarono il tennis negli anni ‘20 e ‘30.
  • 4. L’Indian Wells Tennis Garden è un complesso tennistico situato a Indian Wells, una cittadina all’interno della Coachella Valley, in California, che ospita anche il Master di Indian Wells, il quinto torneo di tennis del mondo, dopo i 4 del Grande Slam. Costruito nel 2000, con un costo di 77 milioni di $, possiede un totale di 29 campi, tra cui il principale con una capacità di 16.100 spettatori seduti in California, è la casa del quinto torneo più prestigioso del mondo, il Bnp Paribas Open. Il complesso, costato 77 milioni di dollari, è costituito da un campo centrale da 16.100 posti.
  • 3. Con i suoi 17.500 posti a sedere l'arena è conosciuta anche con il nome di North Greenwich Arena, è un’arena coperta polifunzionale situata all’interno del salone espositivo The O2 di Londra.Edificata tra il 2003 ed il 2007, ha ospitato numerose manifestazioni sportive e musicali. L’impianto è sede delle ATP World Tour Finals a partire dall’edizione 2009  il più importante dell'anno dopo le quattro prove del Grande Slam.
  • 2. La Beogradska Arena è una delle più grandi strutture polivalenti d’Europa disegnata per accogliere eventi sportivi come pallacanestro, pallamano, pallanuoto, tennis  ed eventi musicali. Contiene quasi 20.000 posti a sedere e si trova a Belgrado. Nel dicembre 2010 ha ospitato la finale di Coppa Davis tra Serbia e Francia.
L’Arena fu inaugurata il 31 luglio 2004. Nel complesso si tengono periodicamente fiere, congressi politici, spettacoli circensi e festival musicali.
  • 1 E' il campo più grande del mondo. 23.200 spettatori per il centrale degli Us Open di New York intitolato al primo tennista di colore della storia del gioco, Ashe appunto, che vinse la prima edizione del torneo aperta ai professionisti nel 1968 e morì di Aids per colpa di una trasfusione nel 1993, a soli 49 anni .”Il tennis è uno sport prevalentemente bianco e io provo che i neri lo possono fare altrettanto bene!
/

Nel 2016  la costruzione di  grandi infrastrutture sta catalizzando sempre più l’interesse sportivo in un unica direzione, quello dello  spettacolo: ecco allora gli stadi di tennis più grandi del mondo

Tutti i tennisti sin da piccoli sognamo di giocare in uno dei più prestigiosi tornei  del Grande Slam e magari vincerne uno  di fronte a migliaia di persone pronte a celebrare la conquista. L’immaginazione rapidamente riesce a catapultare l’emozione di ognuno, ad un momento, quello della vittoria ed allo  scenario ideale di una court dove migliaia di persone alzate applaudono e invocano il nostro nome mentre ci accingiamo a baciare  il trofeo appena conquistato.

2829575200000578-3062688-Sarah_Fray_Director_of_Engineering_and_Technical_Services_at_the-a-13_1430406695077Immaginate anche di giocare a 300mt d’altezza  sul Burj al Arab Hotel imponente  hotel a forma di vela o ancor di più sott’acqua nel primo campo da tennis interamente subacqueo ultimamente progettato qualche mese fa fa dall’ architetto polacco Krysztof Kotala con la creazione di un’enorme cupola trasparente da posizionare al di sotto del livello del mare. Attualmente gli stadi dedicati al tennis  stanno subendo un’ evoluzione importante con la costruzione di arene sempre più imponenti pronte a scontrarsi con  le tradizioni,  i codici ed i  riti di una disciplina di fonte nobile e anticaCosì come conosciamo il primo stadio  di Olimpia, costruito nel Peloponneso Occidentale in Grecia, dove si svolsero i primi Giochi olimpici nell’anno 776 a.C. ci sono poi quelli attuali con capienze importanti, che vedono  superare gli oltre 20.000 posti a sedere, sino a quelli più futuristici  che daranno vita ad una sempre più importante partecipazione delle persone, catalizzando l’interesse dello sportivo in un unica direzione: lo spettacolo dello sport.

Da sportivi, ci si augura che il tennis ed il suo fascino continui ad accompagnare tutti gli appassionati a seguirlo con passione, aldilà della grandezza e maestosità degli stadi in cui si disputano le partite ed augurandosi che almeno nel tennis  prevalga sempre l’etica sportiva su  quella economica.

Ecco nella fotogallery gli stadi da tennis più grandi al mondo.  

FotoGallery