Domenica 4 Dicembre

Giro d’Italia, Nibali soddisfatto: “adesso dobbiamo restare in guardia”

Vincenzo Nibali soddisfatto dopo la prima tappa della 99esima edizione del Giro d’Italia

E’ andata di scena oggi la prima tappa della 99esima edizione del Giro d’Italia. I corridori si sono sfidati oggi ad Apeldoorn, in Olanda, nel cronoprologo: una cronometro individuale di 9,8 km. Gli occhi sono tutti puntati su Nibali, Valverde, Landa, Cancellara e Dumoulin, i più attesi in questa prima tappa di una delle corse a tappe più importanti del mondo. A trionfare è stato l’olandese Dumoulin, mentre il migliore tra i big è stato Vincenzo Nibali, che ha chiuso la prima tappa col 16esimo posto. “E’ stata una crono esplosiva, gli sforzi erano difficili da gestire: la prima parte era velocissima, nella seconda serviva tanta forza per i rettilinei finali. Vedendo anche il tempo sono abbastanza soddisfatto. Domani sarà la tappa dei velocisti noi dobbiamo restare in guardia, dobbiamo stare attenti e cercare di passare queste prime tappe senza problemi“, ha dichiarato lo Squalo dello Stretto al termine della gara di oggi. “Una tappa che si poteva gestire benissimo una tappa molto sportiva quindi ora pensiamo alle prossime. Abbiamo fatto un buon lavoro“, ha aggiunto Nibali.