Giovedi 8 Dicembre

Giro d’Italia 2016: tutto pronto per la seconda crono: alla scoperta della 9ª tappa [VIDEO]

Nuovo capitolo di questo appassionante Giro d’Italia 2016, la nona tappa di oggi prevede una cronometro che potrebbe rivoluzionare nuovamente la classifica generale

Dopo la perentoria vittoria di Gianluca Brambilla arrivata ieri sul traguardo di Arezzo, torna oggi il Giro d’Italia 2016 con una cronometro che promette scintille. Lo spettacolo andato in scena ieri ha rivoluzionato la classifica generale, con la maglia rosa passata dalle spalle di Tom Dumoulin a quelle di Brambilla, capace di fare un sol boccone di tutti i propri avversari. Oggi sarà un’altra giornata importante in cui potrebbero esserci nuovi sconvolgimenti. La nona tappa del Giro d’Italia 2016 parte da Radda e si conclude a Greve in Chianti, una crono molto mossa sia altimetricamente che planimetricamente, lunga 40 km e mezzo. Si sale leggermente fino a Castellina in Chianti (Ril. Cron. 1), per poi scendere fino a Madonna di Pietracupa (Ril. Cron. 2) dove si percorrono circa 4 km a carreggiata ristretta. Successivamente i ciclisti affrontano due salite che conducono a Panzano in Chianti (Ril. Cron. 3) da dove inizia poi l’ultimo tratto che porta al traguardo. Strade molte larghe caratterizzato perlopiù da rettilinei e lievi semicurve. A 300 m dall’arrivo, si incontra una curva finale quasi a U che immette nel tratto di centro storico che porta all’arrivo. Rettilineo finale pianeggiante (asfalto, lunghezza 180 m, larghezza 6 m).