Venerdi 2 Dicembre

Giro d’Italia 2016, personaggi a due ruote: J-AX

In vista del Giro d’Italia 2016 conosciamo meglio i personaggi dello spettacolo amanti delle due ruote: J-AX

 J-AX ha un’idea tutta su della bicicletta. E poteva essere altrimenti? J-AX ha un’idea tutta sua su tutto e tutti, o no? La sua bicicletta, cantata nel pezzo “I love my bike”, lui la descrive così: “se potessi far vedere la mia bici al me stesso poppante, sarebbe orgoglioso di come sono da grande: ha le lucine nei pedali, gli specchietti cromati e c’ha pure la radio a pannelli solari!”. Non male. Forse una bici lontana da quell che useranno i ciclisti durante il prossimo Giro d’Italia in partenza venerdì da Napoli, ma pur sempre una bici personalizzata! E J-AX sembra pure averla cavalcata, la sua bici, quando dice: “più pedalo meno sono stanco (hey, con la mia bici), sono tutti fermi ma io passo (con la mia bici)”. Pare farne un uso cittadino, se non proprio metropolitano, J-AX, della sua bici dagli specchietti cromati. Però, alla fine, anche il ciclista Alessandro Aleotti sembra aver raggiunto il cuore del vero amante della bici, quando dice di aver capito cosa lega la vita alla bicicletta: “la vita e la bici hanno lo stesso principio: devi continuare a muoverti per stare in equilibrio” E sì, J-AX, hai colto nel segno. Qualunque sia il tipo di bici che usi, il parallelo è perfetto.