Mercoledi 7 Dicembre

Giro d’Italia 2016, i motivi del ritiro di Cancellara: “non è andata come volevo”

LaPresse/ Fabio Ferrari

Fabian Cancellara spiega perchè ha deciso di terminare in anticipo il Giro d’Italia 2016

Di ieri la decisione di Fabian Cancellara di ritirarsi dalla 99esima edizione del Giro d’Italia, attualmente in corso. Il ciclista svizzero ha deciso, dopo la cronometro del Chianti di ieri, di ritirarsi dalla Corsa Rosa.

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Sono migliorato, ma non abbastanza. Ho fatto una buona crono, però non è stato sufficiente per vincere. Ero anche partito bene. Ma mi è mancata la forza. La crono era molto esigente, dicevano che c’erano tratti per recuperare ma in realtà dovevi essere sempre in spinta e nel finale mi sono piantato. Non sono al massimo, martedì (domani, ndr) non ripartirò. Non è andata come volevo, ma questo Giro (il terzo della carriera dopo quelli del 2007 e del 2009, ndr) resta una esperienza molto bella. È stato giusto farla“, ha spiegato il corridore della Trek-Segafredo in un’intervista a “La Gazzetta dello Sport“. “Le aspettative erano diverse, Fabian esce da questo Giro d’Italia un po’ “tirato”. Si riposerà per 4-5 giorni, poi metteremo nelle gambe volume e intensità. Il Tour? L’idea è quella ma ci aggiorneremo dopo il Giro di Svizzera. All’Olimpiade cercheremo la prestazione nella cronometro. Quanto al Mondiale in Qatar di ottobre, è presto per parlarne“, ha aggiunto Luca Guercilena, team manager e allenatore di Cancellara.