Giovedi 8 Dicembre

Furti d’auto: numeri del fenomeno e modelli più rubati nel 2015

Le Forze di Polizia hanno diffuso i dati relativi ai furti d’auto nel 2015, registrato calo, ma le utilitarie rimangono le più rubate

Nel 2015, i furti d’auto hanno subito un leggero calo rispetto all’anno precedente: si parla infatti di 114.121 veicoli rubati nello scorso anno, con un calo del 5,29% rispetto al 2014, periodo in cui sono “sparite”   120.495 vetture. Le auto più rubate nel nostro paese sono tutte utilitarie e italiane: ai primi posto troviamo infatti  Fiat Panda, Punto e  500, seguite da Lancia Ypsilon e dalla Uno, celebre citycar degni anni ’80 e ’90.fiat 500 s

Tra le vetture di lusso più gettonate dai ladri nostrani troviamo invece Audi A3, A4, Bmw Serie 3 e Mercedes Classe A, ma anche SUV come Range Rover Evoque e Range Rover Sport, Audi A5, Nissan Qashqai, Toyota Rav 4 e Kia Sportage. La regione più colpita rimane la Campania, insieme a Lazio, Puglia e Sicilia, ma anche in regioni definite “tranquille” Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige e Basilicata hanno registrato un aumento di furti.nuova-fiat-panda-natural-power-a-metano_1

Secondo gli esperti, i furti sono calati grazie anche ad un maggiore uso di antifurti per auto, come quelli satellitari, anche se allo stesso tempo, anche i ladri sono diventati sempre più tecnologici, come sottolineano i metodi sempre più sofisticati che vengono utilizzati durante le operazioni di furto dei veicoli.